Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Montagna e Piante Officinali, ma anche Libri, Natura e Mondi Incantati.

La Rivista di Babsy

Giornata Mondiale del Gioco: a Donnas, l'inclusione con un libro

Alla biblioteca di Donnas, oggi, si è parlato di inclusione in modo speciale, nell' ambito della Giornata Mondiale del Gioco con la lettura del libro “Il tesoro del labirinto incantato” di Elena Paccagnella.

Un libro solo, tanti lettori

Il tesoro del labirinto incantato di Elena Paccagnella, non è “semplicemente” un libro, pensarlo solo così sarebbe troppo riduttivo. 
 
Innanzitutto è bello grande,  misura cm 21 x 30 ed è cartonato. Fin qui niente di speciale.  Ma se ti dicessi che è per tutti? Grandi e bambini ok: le favole piacciono sempre. Io intendo dire che è per tutti tutti! Cioè è scritto  per essere accessibile a tutti: tanti codici, un unico supporto per condividere il piacere di leggere una storia.
 
Contiene infatti testo in Braille per lettori non vedenti, carattere EasyReading® ad alta leggibilità, per lettori con dislessia, testo ingrandito e in stampato maiuscolo, per lettori con ipovisione, Illustrazioni con contorni molto marcati, colori in contrasto e figure disegnate per intero studiate per agevolare i lettori ipovedenti ed è con  Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA).
 
 

Giocare tutti, nessuno escluso

Giocare tutti, nessuno escluso è il tema di quest'anno, che l' Autorità garante per l'infanzia e l'adolescenza ha lanciato per la Giornata Mondiale del Gioco
 
“Abbiamo pensato di presentare un libro, che non solo parla di diversità ma è anche proprio strutturato in modo specialespiega Laura Canneti presidente dell'AFI di Donnas - perchè ha sia la scrittura braille, sia la scrittura facilitata per i bambini che hanno bisogno di una lettura aumentativa, quindi con le figure o con dei caratteri molto grossi per chi ha difficoltà nella lettura. Oggi abbiamo fatto una lettura “normale” con la proiezione delle immagini, perchè anche le immagini sono molto colorate, fatte apposta per aiutare la comprensione attraverso i disegni.. L'idea è nata proprio per lanciare un messaggio che si può giocare tutti, indipendentemente da quali possono essere le nostre difficoltà. Abbiamo poi chiesto ai bambini di fare un disegno sul parco giochi, perchè a Padova c'è un concorso per creare il parco giochi inclusivo, dove si spera di poter mettere dei giochi adatti per tutti i bambini anche con disbilità.”

Il tesoro del labirinto incantato

Pino, Red, Lola, Gaia e Valentino sono inseparabili. Un giorno, nel parco dove vivono, compare un misterioso labirinto che nasconde un tesoro: riusciranno i cinque amici a trovarlo? 
Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post