Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

La Rivista di Babsy

Montagna e Piante Officinali, ma anche Libri, Natura e Mondi Incantati.

La Rivista di Babsy

Scrittori famosi nell'epoca vittoriana

Le prime fotografie (in bianco e nero), quelle post mortem, la bellezza "mortifera" delle donne con i visi al piombo e gli abiti incolore e le stranezze delle prime invenzioni della rivoluzione industriale, fanno dell'età vittoriana lo scenario tipico di un film di Tim Burton. Un romanticismo mistico e tenebroso che attraverso la letteratura, si scontra con la nostra attualità luccicante e rumorosa! Ecco l'elenco degli scrittori dell'epoca vittoriana, che sulla scia del romanzo gotico della seconda metà del Settecento, hanno contribuito a rendere questo periodo storico, il più strambo e grottesco di sempre. Che poi è quello, ad ampio raggio, in cui sono nati Dracula e Frankstein per intenderci...

Mezzo secolo di macabre contraddizioni

L'epoca vittoriana è un periodo storico che prende il suo nome dalla regina d'Inghilterra Vittoria e abbraccia gli anni che vanno dalla sua ascesa al trono, il 20 giugno 1837, fino alla sua morte, avvenuta il 22 gennaio 1901. E' l'età in cui lo sfruttamento del lavoro minorile nelle fabbriche e nelle miniere è cosa naturale, è l'epoca delle crinoline e dei cappelli al mercurio con gli uccelli imbalsamati, del colera e soprattutto di un'austera moralità. Mezzo secolo affascinante e ricco di contraddizioni, che ci ha lasciato una letteratura dark e fantastica da Cime Tempestose al Ritratto di Dorian Grey fino ad Alice nel Paese delle Meraviglie. 

Gli scrittori famosi che hanno vissuto in epoca vittoriana

Non mi va di focalizzarmi esclusivamente sul romanzo vittoriano ma voglio ampliare il ventaglio su 12 scrittori di lingua inglese che in base alla loro data di nascita centrano in pieno l'età vittoriana e che quindi di conseguenza, vi appartengono. Metterò tra parentesi l'età dello scrittore nell'anno in cui Alexandrina Victoria diventò regina d' Inghilterra e d'Irlanda, oltre che l'opera che più lo rappresenta (la più famosa)...
 
  1. Washington Irving (americano, 54 anni): La leggenda di Sleepy Hollow
  2. Polidori (di origini italiane, avrebbe avuto 42 anni se non fosse morto suicida a 26 anni, avvelenandosi con un intruglio autoprodotto): Il Vampiro
  3. Mary Shelley (40 anni): Frankstein
  4. Edgar Alla Poe ( americano, 28 anni): Racconti - Il gatto nero
  5. Charles Dickens (25 anni): Canto di Natale 
  6. Emily Bronte (19 anni): Cime Tempestose
  7. George Eliot (18 anni): Il Mulino sulla Floss
  8. Lewis Carroll (5 anni): Alice nel Paese delle Meraviglie
  9. Thomas Hardy (nacque 3 anni dopo): Jude l'oscuro
  10. Bram Stoker (nacque 10 anni dopo): Dracula
  11. Robert Louis Stevenson (nacque 13 anni dopo): Il dottor Jekyll e Mr. Hyde
  12. Oscar Wilde (nacque 17 anni dopo): Il ritratto di Dorian Grey

Se ti è piaciuto, condividilo.

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post